seguici su:

+39 0522 27 13 94

Lun – Ven 8.30 – 17.00

back to top
a

Author: newton

  /  Articles posted by newton

Negli STUDI ODONTOIATRICI il Rischio Legionella, come altre infezioni, deriva dall’acqua erogata attraverso il riunito odontoiatrico. La contaminazione è veicolata tramite spray, turbine, micromotori, ablatori. Il rischio aumenta per la presenza del biofilm batterico nel circuito idrico attraverso la contaminazione già presente nell’acqua della normale rete idrica oppure tramite l’aspirazione dei flussi orali dagli strumenti utilizzati dal professionista. Nel recente Rapporto ISS COVID-19 27/2020 “Indicazioni per la prevenzione del rischio Legionella nei

Con le modifiche del comma 2 dell’art. 5 - Dispositivi di protezione delle vie respiratorie - fino al 15 giugno 2022, hanno l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie i lavoratori, gli utenti e i visitatori delle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali, comprese le strutture di ospitalità e lungodegenza, le residenze sanitarie assistenziali, gli hospice, le strutture riabilitative, le strutture residenziali per anziani, anche

Locali medici (es. ambulatori odontoiatrici) I locali medici sono ambienti a maggior rischio elettrico rispetto a quelli ordinari perché in essi i pazienti si possono trovare in condizioni di maggior vulnerabilità e soggetti all’applicazione di apparecchi elettromedicali. Per i motivi di cui sopra la normativa prevede l'obbligo di verifiche iniziali e periodiche oltre alla verifica dell'impianto di terra. Verifiche iniziali e periodiche Gli impianti elettrici dei locali medici devono essere

Le apparecchiature elettromedicali (biomedicali) sono soggette a verifiche di sicurezza elettrica ai sensi della normativa vigente (CEI EN 63352). Le verifiche devono essere eseguite all'installazione (collaudo) e periodicamente, normalmente ogni due anni (biennali) nel caso in cui si tratti di apparecchiature impiegate nei locali medici di gruppo 1 come possono essere gli studi dentistici. In pratica le verifiche consistono nel collegare elettricamente allo strumento di misura le "parti

Hai inserito nel tuo Centro Estetico un laser a diodo? Il tuo fornitore ti ha informato che è necessario nominare la figura del Tecnico Sicurezza Laser e seguire un corso di formazione secondo un programma ben definito dal Decreto Interministeriale 206/2015? Infatti tutti gli operatori del settore che utilizzano il laser per epilazione (tipicamente di Classe 4) devono obbligatoriamente aver frequentato un corso di formazione adeguato e nel caso di società

APPARECCHI RADIOLOGICI E STRIMS Al momento è confermato il termine del 27 febbraio 2022 per l’iscrizione al portale STRIMS (sito istituzionale dell’ISIN). L'obbligo di iscrizione riguarda tutti i detentori di apparecchi a raggi X compresi quelli del settore sanitario fino ad oggi esonerati.   E' probabile che a breve nel prossimo decreto Milleproroghe verrà inserito un rinvio di tale scadenza a nuova data. Tuttavia non essendo certo il rinvio e comunque tale sarà, occorre

In data 17 giugno 2021 la Conferenza Stato Regioni ha deliberato un ulteriore proroga di 12 mesi relativa all'obbligatorierà della qualifica ASO: il titolo, la qualifica professionale, sarà quindi obbligatoria a partire dal 22 aprile 2022. Proroga di 12 mesi per le assunzioni di ASO senza titolo ed equipollenza. Il 21 aprile 2021 era infatti scaduto il termine ultimo relativo alle disposizioni transitorie contenute al comma 1 dell’articolo 13 del

La nuova normativa in materia di radiazioni ionizzanti (es. RX) ha introdotto l'obbligo di aggiornamento in materia di radioprotezione per i lavoratori che svolgono attività in luoghi di lavoro in cui questo pericolo sia presente, pertanto la radioprotezione è materia che riguarda anche l'Assistente di Studio Odontoiatrico (ASO). L’utilizzo delle radiazioni ionizzanti all’interno degli studi odontoiatrici coinvolge in modo rilevante la figura dell’Assistente di Studio Odontoiatrico (ASO). Infatti anche

STRIMS è il Sistema Tracciabilità Rifiuti Materiali e Sorgenti, ovvero il portale web di ISIN (Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare e la radioprotezione) sul quale si dovranno registrare tutte le sorgenti di radiazioni di ionizzanti. Il sistema è creato a gennaio di quest'anno per attuare la Direttiva Euratom, tuttavia ad oggi la registrazione su STRIMS è volontaria in attesa che ISIN pubblichi sulla Gazzetta Ufficiale un

Autorizzazione al funzionamento di struttura sanitaria: quando si presenta l'obbligo di richiedere l'autorizzazione? La normativa regionale in vigore elenca alcune specifiche attività per le quali è sempre necessario richiedere autorizzazione, ad esempio: odontoiatria ambulatorio chirurgico punto prelievi Tuttavia anche senza rientrare tra le attività elencate nella delibera regionale è possibile essere soggetti ad autorizzazione in funzione della tipologia di organizzazione societaria che gestisce l'attività sanitaria. In presenza di una società